CONTATTAMI PER UNA COSULENZA

Compila senza impegno il modulo sottostante


RIVOLGERSI AD UNO PSICOLOGO A LEGNANO E MILANO, PER RITROVARE IL BENESSERE PSICOLOGICO

La dottoressa Sara Bernasconi, psicologa a Legnano, offre efficaci servizi di psicoterapia cognitivo comportamentale, per aiutare i suoi pazienti a ritrovare il benessere psicologico. Si occupa di affiancare i pazienti nel suo studio di psicoterapia a Legnano, facilmente raggiungibile da Busto Arsizio e dai paesi limitrofi. Inoltre, una volta alla settimana, opera anche nel suo studio di Milano.

Sono molti i casi in cui si avverte il bisogno di parlare con un professionista del proprio malessere o dell’attraversamento di un periodo difficile e stressante. Per la cura dei disturbi psicologici e delle problematiche della persona e della coppia, la figura professionale dello psicologo risulta utile ad offrire un ascolto attento del disagio. Ogni incontro è finalizzato ad aumentare l’autoconsapevolezza e a porre attenzione al contesto relazionale. La psicoterapia cognitivo comportamentale è volta a rendere il paziente autonomo nell’affrontare le proprie difficoltà nel più breve tempo possibile, individuando le insoddisfazioni e i motivi del malessere.

LO STUDIO BERNASCONI, PER CHI CERCA UNO PSICOLOGO ANCHE A MILANO

La dottoressa Sara Bernasconi grazie ad anni di esperienza nel settore della psicoterapia cognitivo comportamentale, ha instaurato un rapporto di fiducia con i suoi pazienti. Per questo, è considerata un punto di riferimento per la cura dei disturbi psicologici. Inoltre, riceve presso il suo studio di psicologia in viale San Gimignano 38 a Milano. Lo studio della è facilmente raggiungibile in auto e con la metropolitana e si trova a pochissimi chilometri dal centro della città.

SERVIZI OFFERTI

PSICOTERAPIA PER ANORESSIA E DISTURBI ALIMENTARI

I principali disturbi alimentari sono l’anoressia, la bulimia e l’alimentazione incontrollata, tutti caratterizzati dalla valutazione continua ed eccessiva della forma del corpo. Questo tipo di disturbo si manifesta sia negli adolescenti che negli adulti, colpisce sia gli uomini che le donne e porta a comportamenti disfunzionali agiti come il vomito auto-indotto.

Lo psicoterapeuta, oltre ad aiutare il paziente a normalizzare il peso, lo guida a migliorare la valutazione di sé ed i rapporti interpersonali. Cerchi uno psicologo a Milano per superare i disturbi legati all’alimentazione? La dottoressa Sara Bernasconi nel suo studio in viale San Gimignano 38, ti accompagnerà in un percorso volto a ritrovare l’autostima, decentrandola dalla valutazione del corpo.

COMBATTERE L’ANSIA CON L’AIUTO DI UNO PSICOLOGO

Può capitare a tutti di sentirsi in ansia per qualcosa, quando si vive una situazione di pericolo. Questa reazione dell’organismo, anche se spiacevole, è naturale e per certi versi utile, poiché rende la persona più efficiente e reattiva.

Il disturbo dell’ansia invece diventa invalidante quando è persistente e incontrollabile ed interferisce con le attività quotidiane ed i rapporti con gli altri.

Nello studio di psicoterapia della dottoressa Sara Bernasconi il paziente che soffre di ansia viene accompagnato in un percorso di individuazione delle componenti utili e nocive dell’ansia. La terapia cognitivo comportamentale è volta ad eliminare l’ansia in eccesso e ritrovare il benessere psicologico.

CONSULTA UNO PSICOTERAPEUTA PER CURARE GLI ATTACCHI DI PANICO

Una conseguenza delle forme d’ansia molto intense sono gli attacchi di panico. Questi si manifestano improvvisamente e si accompagnano a sintomi come palpitazioni, sudorazione, difficoltà a respirare.

Solitamente i pazienti che si rivolgono agli studi di psicologia per combattere questo disturbo, testimoniano di rimanere molto spaventati dal primo episodio.

Per questo motivo, una conseguenza che si verifica spesso in chi ne soffre è quella di evitare le situazioni in cui si pensa di poter avere un altro attacco. Ciò porta ad isolarsi e perdere autonomia ed il problema degenera spesso in agorafobia, cioè nella sensazione di paura che una persona prova quando si trova in ampi spazi aperti o in ambienti non familiari.

RIVOLGERSI AD UNO STUDIO DI PSICOTERAPIA PER ACCRESCERE L’AUTOSTIMA

Molte persone richiedono la consulenza di uno psicoterapeuta perché avvertono di soffrire di una mancanza di autostima. Questa è la considerazione che si ha di sé stessi e delle proprie potenzialità e aiuta le persone a sentirsi sicure e ad affrontare positivamente gli impegni.

La terapia psicologica ricorre a delle tecniche cognitive finalizzate all’apprendimento della corretta relazione con sé stessi. La comprensione delle proprie potenzialità e l’accettazione delle debolezze aiuta il paziente a ritornare protagonista della sua vita e delle sue scelte.

LA CONSULENZA DI UNO PSICOTERAPEUTA PER VINCERE LA DEPRESSIONE E I DISTURBI DELL’UMORE

Umore depresso, sonno disturbato, mancanza di appetito, demotivazione, sono solo alcuni dei sintomi della depressione e dei disturbi dell’umore che colpiscono molte persone. Questo tipo di disturbi porta come conseguenza l’alterazione del comportamento nella sfera familiare, sociale e lavorativa.

Il lavoro dello psicologo in questo caso è incentrato sull’alterata modalità di interpretazione della realtà del paziente, che solitamente è negativa. Dopo aver identificato e modificato i pensieri negativi e disfunzionali del paziente, quest’ultimo giunge a vedere le cose in modo più realistico. Si innescano, così, comportamenti che gli permettono di perseguire i suoi obiettivi di vita.

SUPERARE LA DEPRESSIONE POST PARTUM CON L’AIUTO DI UNA PSICOLOGA

Molte donne credono di dover considerare necessariamente la maternità un periodo meraviglioso ed interpretano il calo dell’umore che si verifica dopo il parto come un segno di debolezza. Diventare madre rappresenta invece per ogni donna un cambiamento profondo, che può spaventare e portare stress. La depressione post-partum si manifesta subito dopo il parto sotto forma di ansia, inadeguatezza, tristezza, irritabilità, inappetenza, fino a degenerare in alcuni casi in pensieri di morte. Le donne che si rivolgono ad uno psicoterapeuta dopo aver partorito, desiderano superare questi sintomi, poter apprezzare la gioia del lieto evento e affrontare positivamente le difficoltà dell’essere neomamme. Grazie alla psicoterapia cognitivo comportamentale si possono raggiungere questi obiettivi in tempo breve.

CURARE I DISTURBI DI PERSONALITÀ CON UNO PSICOTERAPEUTA

La personalità si comincia a formare già durante l’infanzia, grazie all’interazione tra fattori ambientali ed ereditari. I bambini in questa fase apprendono come interpretare i segnali sociali e rispondere adeguatamente. Quando questo non avviene, potrebbe indicare che il bambino soffre di un disturbo della personalità. A seconda dei sintomi manifestati, si distinguono varie tipologie di disturbo, accomunate dal disagio che si prova negli ambienti sociali e dal pensiero distorto. Alcune di queste si manifestano a partire dai 15 anni di età e persino nella prima età adulta, colpendo maggiormente il sesso maschile.

Le persone affette da disturbi di personalità ne sono solitamente ignare e tendono a non cercare l’aiuto di uno specialista. Poiché il problema si sviluppa nell’arco di molti anni, il trattamento psicologico richiede tempi prolungati. Il terapeuta ha il compito di segnalare ripetutamente le conseguenze negative del comportamento del paziente per renderlo consapevole del disturbo.

LA PSICOTERAPIA COGNITIVO COMPORTAMENTALE PER I DISTURBI OSSESSIVO COMPULSIVI

Chi soffre del disturbo ossessivo compulsivo può raggiungere ottimi risultati con la psicoterapia se la avvia alle prime manifestazioni del problema, che altrimenti tende a cronicizzare. I sintomi più comuni sono le ossessioni e le compulsioni che causano ansia alla persona affetta dalla patologia.

La terapia con uno psicologo è molto utile nell’affrontare e curare il disturbo ossessivo compulsivo, poiché permette di ridurre sia la quantità che la frequenza dei sintomi. Se si interviene immediatamente, i risultati si possono raggiungere in poco tempo.

AFFRONTARE I DISTURBI PER EVENTI TRAUMATICI PRESSO UNO STUDIO DI PSICOLOGIA

I disturbi per eventi traumatici, chiamati tecnicamente disturbi post traumatici da stress (PTSD) insorgono solitamente a seguito di un evento traumatico. La persona che si è trovata a percepire se stessa in pericolo, manifesta alcuni sintomi come incubi, flashback ed improvvisi ricordi e immagini spiacevoli riferiti all’evento che l’ha traumatizzata. Tra le conseguenze che interferiscono con il normale svolgimento delle attività quotidiane ci sono la tendenza ad evitare luoghi e situazioni legate all’evento traumatico nonché l’ipervigilanza.

La dottoressa Bernasconi attraverso la terapia cognitivo comportamentale si avvale di 3 tecniche per la risoluzione del problema. Queste sono finalizzate a portare il paziente a gestire l’ansia ed a tornare gradualmente a familiarizzare con le situazioni temute.

LA CURA DEI DISTURBI PSICOLOGICI E DELLE FOBIE

Una fobia consiste in una reazione emotiva sproporzionata per qualcosa che non rappresenta una reale minaccia. I sintomi di chi soffre di fobie sono ad esempio vertigini, tachicardia e tremito o al contrario svenimento e si manifestano alla sola vista dello stimolo temuto o anche al solo pensiero.

Rivolgersi ad uno psicoterapeuta risulta molto efficace per curare le fobie. Durante la terapia si concorda l’esposizione graduale agli stimoli che provocano i sintomi della fobia. Si giunge insieme anche al superamento dei pensieri irrazionali legati all’oggetto della fobia.

L’AIUTO DI UNO PSICOLOGO PER L’ELABORAZIONE DEL LUTTO

Il lutto è una reazione ad ogni situazione in cui si subisce un distacco definitivo e doloroso da qualcuno o da qualcosa di importante. Non si verifica solo a seguito della morte di una persona cara, ma anche dopo la perdita del lavoro o la rottura di un legame importante. Molti ne soffrono anche quando viene a mancare un animale domestico. Nella maggior parte dei casi si riesce ad elaborare il lutto in un arco di tempo che varia tra i 6 mesi e un anno.

Alcune persone invece hanno bisogno di più tempo e riscontrano maggiori difficoltà, anche a continuare ad impegnarsi nelle attività quotidiane e nei rapporti interpersonali. Grazie all’aiuto di uno psicoterapeuta si può agevolare l’adattamento alla nuova condizione e la gestione del dolore.

LA TERAPIA PSICOLOGICA PER AFFRONTARE IL MOBBING E LE DIFFICOLTÀ SUL LAVORO

In molti casi i disturbi d’ansia, il panico e lo stress possono avere luogo nell’ambito lavorativo. Quando i rapporti con il datore di lavoro ed i colleghi non sono buoni e la pressione esercitata sul lavoratore è eccessiva, può insorgere un forte malessere. Questo interferisce con la produttività ed anche con la sfera affettiva, poiché spesso le ansie che nascono a causa del lavoro vengono riversate sui rapporti familiari.

Molte persone cercano il supporto di uno psicoterapeuta per imparare ad affrontare le difficoltà sul lavoro e a ritrovare la serenità.

L’EFFICACIA DELLA PSICOTERAPIA NEI PROBLEMI ADOLESCENZIALI

Alcuni cambiamenti che possono avvenire durante l’infanzia e l’adolescenza talvolta causano reazioni e difficoltà nei bambini e nei ragazzi. L’ingresso in una scuola nuova, la struttura familiare che si modifica con l’arrivo di un fratellino o con la separazione dei genitori, danno luogo ad aggressività, nervosismo, sonno disturbato. In alcuni casi si manifesta un rapporto alterato con il cibo, un calo nel rendimento scolastico o la tendenza ad isolarsi. Se la manifestazione di questi segnali si protrae a lungo, può essere utile rivolgersi ad un professionista che aiuti l’adolescente ad aprirsi e ad affrontare il disagio.

Inoltre, l’adolescenza è una fase della crescita caratterizzata dal confronto con l’altro sesso, nonché con i coetanei in generale, con i quali non sempre ci si identifica. Il percorso con uno psicologo può aiutare a ritrovare il giusto equilibrio nella vita di un adolescente.

LO PSICOLOGO DI COPPIA E LA TERAPIA NEI PROBLEMI DI COPPIA

Nel corso di una relazione o durante la convivenza, possono insorgere varie problematiche all’interno della coppia, che causano difficoltà nella comunicazione e nella comprensione reciproca. Nella maggior parte dei casi, se non si affrontano questi problemi nella maniera corretta, si finisce per scontrarsi di continuo o per perdere gradualmente la complicità, allontanandosi. Alcuni eventi traumatici possono far nascere in uno dei due partner sentimenti di rabbia o rancore, difficili da superare.

Durante gli incontri di terapia di coppia con la dottoressa si viene guidati da un professionista imparziale ad approfondire le emozioni profonde inespresse e a ristabilire un clima di fiducia. Si lavora al miglioramento della capacità di comprendere il punto di vista dell’altro, offrendo alla coppia la possibilità di ritornare ad amarsi e a condividere un progetto di vita.

L’AIUTO DI UNA PSICOLOGA PER SUPERARE I PROBLEMI RELAZIONALI

L’essere umano ha un innato bisogno di socializzare e di aggregarsi ad altre persone. Godere della stima altrui, instaurare rapporti solidi e profondi con altre persone, amicizie e relazioni d’amore, aiuta ciascuno ad avere un buon equilibrio psicofisico. Non tutti riescono a costruire legami o rapporti costruttivi e soddisfacenti con il prossimo e alcuni sono portati ad entrare in conflitto con gli altri. Ricorrere alla consulenza di uno psicologo permette a chi ha problemi relazionali di conoscere meglio sé stesso e riconoscere gli elementi della sua personalità che ostacolano la vita di relazione.

Molte persone cercano il supporto di uno psicoterapeuta per imparare ad affrontare le difficoltà sul lavoro e a ritrovare la serenità.