A tutti noi nel corso della vita, sarà capitato di sentirsi in preda all’ansia, la quale è una risposta naturale dell’organismo di fronte a un pericolo. In particolare l’ansia si può manifestare quando ci troviamo a dover fronteggiare situazioni intense/pericolose/inaspettate.

L’ansia si manifesta sotto forma di agitazione, preoccupazione, nervosismo e si accompagna a spiacevoli sensazioni corporee come per esempio la sudorazione o la tensione muscolare.

Entro certi limiti l’ansia è un’emozione del tutto normale e anche utile in quanto ci rende più efficienti e reattivi di fronte a situazioni pericolose che dobbiamo cercare di fronteggiare al meglio. Al contrario l’ansia diventa un problema quando diventa molto intensa, persistente e incontrollabile al punto da rendere difficile svolgere adeguatamente le proprie attività quotidiane, inoltre spesso l’ansia va ad interferire con i nostri rapporti interpersonali, riducendo notevolmente la qualità della nostra vita.

Iniziare un percorso di psicoterapia può essere molto utile, in quanto lo psicologo ti insegnerà a distinguere le componenti funzionali dell’ansia da quelle disfunzionali, inoltre ti insegnerà con varie tecniche a eliminare l’ansia in eccesso.

La Terapia Cognitivo Comportamentale è attualmente il trattamento più efficace per la cura dei disturbi d’ansia.

Nel corso della psicoterapia si insegnano tecniche di rilassamento, respirazione lenta e di esposizione, grazie alle quali sarà possibile gestire meglio l’ansia ed eliminare quella in eccesso.

Un altro tipo di ansia assai diffuso nella popolazione ( le stime parlano di una percentuale che va dal 3 al 13 % della popolazione) è l’ANSIA SOCIALE detta anche FOBIA SOCIALE.

Questo disturbo tende a manifestarsi nella tarda adolescenza e nella prima età adulta ed è più diffuso tra il sesso femminile.

L’ansia sociale può portare chi ne soffre ad evitare la maggior parte delle situazioni sociali per paura di comportarsi in modo “errato” e venire così giudicati male dagli altri, un’altra loro tipica paura riguarda il mostrare agli altri i sintomi d’ansia , spesso infatti queste persone provano una forte ansia solo pensando di dover affrontare la situazione stressante ( ansia anticipatoria ).

L’ansia sociale se non adeguatamente trattata tende a diventare cronica e spesso può causare l’insorgere di altri disturbi come la depressione.

Come per gli altri disturbi d’ansia la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale solitamente si è dimostrata essere una terapia efficace per la cura dell’ansia sociale.

Con questo tipo di trattamento da un lato si insegnano abilità per gestire al meglio le situazioni sociali, dall’altro lato si mira a modificare le convinzioni disfunzionali sottostanti al disturbo. Si insegnano inoltre tecniche di rilassamento per gestire meglio l’ansia e anche tecniche per la gestione dell’interazione verbale